Apri

sport, natura, degustazioni, divertimento!

Presentazione 41^ Pedagnalonga

inserito il: 14 aprile 2014

Si è tenuta sabato 12 aprile 2014 la cerimonia di presentazione  della 41^ Pedagnalonga. Davanti ad un folto pubblico composto da bambini, genitori ed autorità, si è dato corso ad uno spettacolo che si è protratto per tutta la mattinata. L’associazione “Gioco,Cresco, Imparo “ di Pontinia, che rivolge la propria attenzione ed investe i propri fondi nella creazione di spazi di condivisione per bambini e ragazzi affetti da disturbi dello sviluppo, ha presentato una toccante rappresentazione teatrale legata al tema dell’immigrazione.  

A seguire, i rappresentanti dell’Associazione “ La Pedagnalonga” e dell” A.S.D. Atletica Hermada”,  hanno ufficialmente presentato la 41^ Pedagnalonga,  illustrando  il programma, il percorso, le novità.  Sono poi seguiti gli interventi  del Sindaco di Terracina Dott. Nicola Procaccini, che ancora una volta ha rimarcato il valore non solo sportivo,  essendo egli stesso atleta e partecipante alla gara agonistica dei dieci chilometri, ma di aggregazione sociale che svolge questa manifestazione e della Prof. Grazia Chiaese quale presidente della sezione Lyons Club di Terracina che a nome anche  della sezione Lyons  Club di Duino Aurisina, che hanno sponsorizzato l’iniziativa,  ha ringraziato gli alunni della scuola primaria e gli studenti della scuola secondaria  dell’Istituto Comprensivo di Borgo Hermada che hanno svolto i lavori artistici e letterari del concorso “ La Pedagnalonga: Pensieri, colori, sensazioni”; quindi  si è dato corso alla proclamazione dei sei vincitori, per la cronaca tutte ragazze,  che si sono aggiudicate la maglietta della Pedagnalonga ed un viaggio presso la città amica di Duino Aurisina in quel di Trieste.

La manifestazione ha visto quindi  sul palco la gradita presentazione della novità assoluta di questa 41^ edizione: “l’inno della Pedagnalonga”  cantato dai bambini della scuola e il cui ritornello “ E’ arrivata la Pedagna, è arrivata  eccola qua vieni a ridere di gioia, nannannanna” già echeggia nell’aria ed il 27 aprile sarà il motivo divertente che accompagnerà i partecipanti  della passeggiata. La mattinata si è conclusa con il brindisi augurale curato dai ragazzi dell’Istituto “ Alessandro Filosi” della Preside prof. Anna Maria Masci, che hanno presentato una varietà di stuzzichini ed aperitivi preparati con maestria dai giovani studenti  sotto l’occhio attento dei loro insegnanti. 

 

 

Contatti