Apri

sport, natura, degustazioni, divertimento!

Ecco cosa c’è dietro la Pedagnalonga dei record

inserito il: 27/04/2018

BORGO HERMADA, TERRACINA (27/4/2018, ufficio stampa) - A una settimana dall’edizione numero 45 della Pedagnalonga di Borgo Hermada, quella che ha coinvolto oltre 6.000 persone lo scorso 22 aprile e che verrà ricordata per sempre come la prima capace di sfondare il record storico di presenze, gli organizzatori tirano le somme sull’evento. “Come al solito ci abbiamo messo cuore e passione e siamo felici del risultato che abbiamo ottenuto, già le impressioni a caldo erano state molto positive, ora a distanza di qualche tempo possiamo dire che le cose sono andate come ci aspettavamo e questo, è bene dirlo, grazie alla grande disponibilità di tutti i volontari che hanno dato un contributo importante e anche alla gente del Borgo che ha accolto a braccia aperte il pubblico arrivato in massa anche da fuori regione” spiegano gli organizzatori Pasqualino Sicignano e Albino Marostica, presidenti dell’associazione La Pedagnalonga e dell’Atletica Hermada, che organizzano l’evento. “Abbiamo notato alcuni dettagli che proveremo a migliorare, alcuni angoli che proveremo a smussare per rendere ancora più gradevole la Pedagnalonga e in questo riprendiamo le parole del Sindaco di Terracina Nicola Procaccini che ha definito questo evento, che si svolge senza interruzioni da ben 45 anni, un vero e proprio monumento della nostra zona”. Come ogni anno la Pedagnalonga poi ha avuto una splendida coda sociale visto che buona parte delle derrate alimentari non utilizzate sono state donate a tre associazioni che operano con persone meno fortunate nella zona di Terracina. “Inutile fare i nomi, tanto i destinatari di questo piccolo gesto sanno chi sono e a noi basta questo per riempirci il cuore”. Gli organizzatori, in occasione dell’evento, hanno invitato anche i membri dell’associazione Avatar di Borgo Hermada e quelli di Rete Solidale di Terracina. Oltre al già citato Comune e agli addetti ai ristori, alle famiglie e ai proprietari dei passaggi, senza i quali tutto questo non sarebbe possibile, altri ringraziamenti vanno alle forze dell'ordine, allo staff medico della Croce Rossa Italiana e a tutta la Protezione Civile, agli sponsor per il supporto, ma soprattutto grazie a tutti quelli che hanno partecipato, ai passeggiatori e ai podisti che hanno portato tutta la loro allegria nelle campagne compresi quelli che, vista la massiccia affluenza, non sono riusciti a prendere il pettorale ma che il prossimo anno saranno sicuramente i primi a farlo. Un altro grande successo è arrivato in ambito comunicativo con un notevole interessamento dei mass media che è iniziato dalla conferenza stampa di presentazione e continua ancora oggi: anche Rai News ha inserito la Pedagnalonga nei cinque eventi in Italia “da non perdere” in occasione della Giornata della Terra, gli altri erano: l’IMAG-E tour 2018 a Torino, il Corso di Costruzione dei Muri a Secco a Lipari, lo “Sleeping Concert”  a Cormano e l’Ecomaratona Del Sale di Cervia. Altro impatto positivo è arrivato dai social network: oltre 50 mila visualizzazioni dei post e 15 mila visualizzazioni dei video a testimonianza del grande interesse che l’evento ha suscitato nel popolo del web.
 
Foto “Bonanni-Ippoliti-Romano / Foto 4 Go", citare la fonte quando possibile
 
-- 
Giuseppe Baratta
Ufficio stampa 45^ Pedagnalonga
cell. 3358334331
comunicazionepedagnalonga@gmail.com
http://www.pedagnalonga.it/
#Pedagnalonga45

 

 

Contatti